Biodanza

Biodanza

Cos’è e a cosa serve

La Biodanza è un’esperienza basata sulla musica e sul movimento che favorisce lo sviluppo delle potenzialità umane e permette la libera espressione dell’energia vitale che accomuna tutti gli esseri viventi. La Biodanza è connessione con la vita intesa come connessione con se stessi, con gli altri e con l’universo.

Le sessioni di Biodanza si svolgono sempre in gruppo. Gli esercizi, che possono essere eseguiti individualmente, in coppia o in gruppo, hanno sempre obiettivi precisi e stimolano di volta in volta la vitalità, la creatività, l’erotismo, la comunicazione e altro ancora. La musica e il movimento portano al superamento di schemi comportamentali ed emotivi che limitano la libera espressione dell’individuo.

Cos’è e a cosa serve

La Biodanza è un valido strumento per chiunque voglia utilizzare la musica e il movimento per esprimere liberamente se stesso e le proprie emozioni e tornare a vivere con naturalezza e autenticità, sentendosi fiero di condividere con gli altri esseri umani un’energia vitale di ordine cosmico.

Origini e storia

La Biodanza è stata introdotta da Rolando Toro Araneda, nato in Cile il 19 aprile 1924, psicologo, antropologo, musicista e poeta.

 

 

Testo tratto da olisticmap.it