Vittorio Elia

Vittorio Elia

Il Prof. Vittorio Elia, nato a Napoli il 12/4/41, si è laureato in Chimica nell’anno accademico 1963/64.

Nell’anno 1973 è risultato vincitore di un posto di assistente ordinario presso la Facoltà di Scienze MM. FF. NN. dell’Università di Napoli.

Dall’Anno Accademico 1972/73 sino al 1982 è stato professore incaricato di:

  • Chimica generale (cdl Scienze Biologiche);
  • Chimica Fisica (cdl Scienze Biologiche);
  • Esercitazioni di analisi Chimica quantitativa (cdl Chimica);
  • Chimica Generale (cdl Fisica).

Nell’Anno Accademico 1982/83 è risultato idoneo nel raggruppamento n. 55 (Chimica Fisica) nella prima tornata dei giudizi di idoneità a professore associato.

Dall’Anno Accademico 1988/89 è docente di elettrochimica (cdl Chimica).

L’attività scientifica del Prof. Elia si è articolata secondo le seguenti direttrici di lavoro, con una produzione complessiva di oltre 110 lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali:

  • Studio delle proprietà chimico-fisiche di soluzioni acquose di molecole modello di interesse biologico;
  • Derivazione dei parametri termodinamici relativi all’interazione fra proteine e molecole piccole o ioni plurivalenti da misure calorimetriche e spettroscopiche;
  • Studio delle proprietà chimico-fisiche di alchilammidi. Determinazione dei calori di evaporazione e di solvatazione , mediante adattamento di una cella artigianale a microcalorimetri commerciali;
  • Studio delle proprietà chimico fisiche dei complessi di inclusione delle ciclodestrine in soluzione acquosa;
  • Determinazione della solubilità e delle entalpie di dissoluzione e di diluizione di una sostanza da una singola misura calorimetrica;
  • Riconoscimento chirale in soluzione acquosa;
  • Studio delle proprietà chimico fisiche delle soluzioni estremamente diluite ottenute con un procedimento iterativo di successive diluizioni e succussioni.

 

Informazioni ed orario sulla conferenza:

Nuove fontiere della Medicina: medicina integrata, epigenetica, omeopatia, nuove ricerche sull’acqua

Descrizione:

Un'occasione unica per conoscere la nuova visione della medicina integrata, l'incontro armonico fra la medicina convenzionale e le medicine complementari i cui operatori tendono a fornire risposte che riguardano la persona nella sua interezza e non semplicemente il disturbo che è all’origine del consulto. Da sempre il medico era assimilato ad un professionista la cui caratteristica fondamentale era la sua umanità e la sua capacità “filosofica” nella visione del paziente. Con l’avvento del meccanismo riduzionista si è perso qualcosa del principio Ippocratico e tutto questo ha relegato la medicina ad una professione più che a una vocazione che per molti antichi medici era assimilabile ad una missione.

Il Dott. Franco Cracolici ci parlerà di Medicina Integrata, traccerà un excursus dell'evoluzione in ambito medico sino alla recente integrazione fra le Medicine Convenzionali e le Medicine non Convenzionali, con una breve testimonianza dell'esperienza del primo ospedale di Medicina Integrata di Pitigliano.
Il Prof. Pier Mario Biava ci parlerà di epigenetica, della possibilità di riprogrammare le cellule senza modificare il DNA con un intervento dal titolo “Il Codice della Vita: come impedire l’invecchiamento, prevenire la neuro-degenerazione e ri-programmare le cellule".
Il Prof. Vittorio Elia ci parlerà delle nuove ricerche sulle proprietà dell'acqua. Possibili applicazioni al meccanismo di funzionamento dei farmaci omeopatici.
Il Dott. Cesare Maffeis ci parlerà dello stato dell'arte dell'omeopatia e farà chiarezza sugli ambiti di utilizzo, sull'efficacia, sui benefici in riferimento a dati e ricerche scientifiche.
Modererà l'incontro la Dr.ssa Tania Re.

Siamo spiacenti, ma si sono concluse le registrazioni per questo evento!

Please contact us if you would like to know if spaces are still available.