Training Autogeno

Training Autogeno

Il Training Autogeno è un metodo per raggiungere uno stato di profondo rilassamento che porta alla risoluzione di numerosi disturbi di origine psicosomatica e potenzia le prestazioni psicofisiche dell’individuo in ogni settore della vita. Il metodo si prefigge inoltre l’obiettivo di portare la persona all’autonomia, rendendola responsabile del proprio processo di cambiamento.

Il Training Autogeno può essere praticato in diverse posizioni statiche (sdraiati o seduti) che favoriscono il progressivo rilassamento di muscoli, vasi sanguigni, cuore, respirazione, organi addominali e capo. Durante l’esecuzione degli esercizi l’attenzione viene portata alle sensazioni fisiche o mentali. La calma viene ricercata attraverso la ripetizione di formule o frasi di autoconvincimento personalizzate che agiscono sullo stato emotivo della persona.

Effetti e benefici

Il Training Autogeno è un metodo alla portata di tutti, utilizzabile in qualunque contesto. Se praticato con costanza, sulla base di motivazioni profonde, può essere applicato a tutti gli ambiti della vita nei quali è richiesto un miglioramento delle proprie prestazioni. Il training autogeno è utile nella cura di disturbi di natura emotiva, come ansie, stress e attacchi di panico, o di natura fisica, come tensioni muscolari, problemi di circolazione, asma, ipertensione, ecc.

Origini e storia

Largamente diffuso in tutto il mondo, il Trainig Autogeno è stato ideato dallo psicologo tedesco Johannes H. Schultz (1884-1970) che lo elaborò studiando l’ipnosi e i lavori dello psichiatra Oscar Vogt.

 

Testo tratto da olisticmap.it