Rebirthing

Rebirthing

Il Rebirthing è un processo di espansione della coscienza, intimamente connesso alla vita, che lavora a livello fisico, mentale, emozionale e spirituale. Utilizzando come strumenti la respirazione circolare e un lavoro di attenta osservazione di se stessi, permette di ripercorrere la propria storia e rielaborare quelle esperienze che limitano il libero fluire dell’energia vitale e l’espressione di potenzialità e risorse personali. Spesso gli eventi e i processi di condizionamento che hanno dato origine all’attuale atteggiamento nei confronti della vita, hanno radici molto lontane e possono essere ricondotti addirittura al momento della nascita: il primo grande viaggio verso l’ignoto che tutti hanno dovuto affrontare.
Una seduta di Rebirthing comprende generalmente due momenti distinti. Il primo prevede un approccio verbale durante il quale si analizzano problemi e blocchi presenti, mettendoli in relazione al proprio passato. La seconda parte della seduta è dedicata alla respirazione che permette di accedere a nuove informazioni ed elaborare profondamente i contenuti emersi durante il colloquio.

Effetti e benefici

Osservando ed ampliando il proprio respiro ci si connette alla propria interiorità e si accede ad uno spazio dal quale è possibile guardare alla vita con gli occhi dell’amore. Il Rebirthing trasforma e scioglie tutto ciò che si oppone al cambiamento e permette di ritrovare quegli ingredienti – come la fiducia, la determinazione, l’accettazione, l’amore per se stessi – che portano verso il benessere e l’armonia e rendono la vita un’esperienza ricca e appagante. Può essere praticato da chiunque e si applica a tutti gli ambiti della vita, spaziando dal lavoro al benessere fisico, fino alle relazioni o al rapporto col denaro

Origini e storia

La respirazione circolare e connessa deriva da un’antichissima tecnica di respirazione Yoga, riscoperta negli anni ’70 da Leonard Orr, grazie alle indicazioni del Maestro spirituale Babaji. Questa respirazione venne chiamata rebirthing (rinascita) sia perché consente di rivivere esperienze molto lontane, tra cui l’esperienza della nascita, sia perché porta a una rinascita interiore.

 

Testo tratto da olisticmap.it